Sul Lungomai di Livorno

PREZZO: GRATUITO
LINGUAGGIO ITALIANO
DATA 02/05/2013
AUTORE Simone Lenzi
ISBN 9788858107355
DIMENSIONE DEL FILE 11,36 MB
FORMATO PDF EPUB TXT FB2
novirus

Descrizione libro

"La retorica impone che si dia prima la cattiva notizia: i livornesi vogliono avere a che fare soltanto con i livornesi. La buona è invece che diventare livornesi non è affatto difficile: siamo tutti pronti a darvi una mano. Perché è bene si sappia subito che a noi, di voi, di chi siete e del luogo da cui provenite, francamente non ce ne importa nulla. Se però, dichiarando la vostra apostasia, professerete adesione alla livornesità, non solo sarete i benvenuti, ma faremo di tutto per farvi sentire a casa, visto che, per la vostra intelligenza, avete saputo vedere quel che gli altri (si pensi ai disgraziati che si ostinano a vivere a Parigi, Milano, New York o Roma) non vedono." Tre traslochi avvenuti nel corso di vent'anni per ritrarre una città dove ogni volta è facile sentirsi a casa, un posto accogliente come una trappola per topi dal quale sembra impossibile fuggire, a meno di non essere disposti a pagare il prezzo di una nostalgia infinita.

Informazioni tecniche

Puoi leggere o scaricare libro Sul Lungomai di Livorno in formato PDF, ePUB, MOBI dal nostro sito Web. Buon libro gratis Sul Lungomai di Livorno.

...collana Contromano: acquista su IBS a 12.00€! Sul Lungomai di Livorno Copertina flessibile - 2 mag 2013. di Simone Lenzi (Autore) 3.5 su 5 stelle 12 recensioni clienti. Visualizza tutti i 2 formati e le ... Acquista il libro Sul lungomai di Livorno di Simone Lenzi in offerta; lo trovi online a prezzi scontati su La Feltrinelli. «Ne ho conosciuti a decine di sprecati in questa città. Sprecarsi a Livorno è la cosa più facile del mondo. Tutto ti aiuta a farlo.» «La retorica impone che si ... Sul Lungomai di Livorno book. Read reviews from world's largest community for readers. «Ne ho conosciuti a decine di sprecati in questa città.Sprecarsi ... Sul Lungomai di Livorno sono circa cento pagine che l'autore dedica alla sua città, con carezze e schiaffi, attraverso i suoi tre traslochi, da Piazza Magenta a Via Foscolo, a Via Mayer. Ci descrive una Livorno immobile, indolente, quasi senza "aspirazione". Le folate infrangono le onde sugli scogli sottostanti, alle sue spalle una palaz...